Fabio Malfatti

... il sapere è un bene che si moltiplica condividendolo

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Riciclo materiale organico

Contaminanti e qualità della compost

E-mail Stampa PDF

Salve a tutti,  dato che sto collaborando alla stesura di un progetto sul compostaggio, userò questa pagina come 'accumulatore' di appunti, informazioni e notizie.

Uno dei temi interessanti è:

"Quanto influisce sulla qualità finale della compost la presenza di contaminanti nei materiali in ingresso".

in pratica: Che cosa accade al prodotto finale se in ingresso al processo di compostaggio abbiamo materiale prodotto dallo sfalcio di di scarparte di autostrade, o residui di potature di alberi trattati con pesticidi?

inserisco alcuni riferimenti e aggiornerò questo tema (Segue, clicca su leggi tutto)

Ad una prima ricerca emergono alcuni link generici. Non ho ancora trovato un link che chiarisca direttamente il tema, se qualcuno ha suggerimenti isnerisca un commento o mi scriva e io li inserirò nella pagina.

Uso di sistemi di compostaggio per la bonifica dei siti contaminati: in questo sito parlano di varie tecniche tra le quali il compostaggio per la bonifica di terreni comtaminati. Nella bibliografia ci sono alcuni riferimenti utili.  http://www.metea.uniba.it/database/tecnologie/compostaggio.htm

riflessione del 2005 sul Uso del compost in agricoltura: una causa e un rimedio dell'inquinamento dei suoli da elementi tossici www.arsial.it/portalearsial/FertiLIFE/pdf/Abstractzappa.pdf

Compost Veneto: progetto Regione Veneto e vari enti nella produzioen di compost, In porgetto interessante, probabilmente vari spunti su cui rifletter http://compost.venetoagricoltura.org/

Ricerca testi scientifici "compost" in sito: http://venetoagricoltura.regione.veneto.it

   http://venetoagricoltura.regione.veneto.it/perl/advsearch?title=&title_srchtype=ALL&authors=&authors_srchtype=ALL&abstract=&abstract_srchtype=ALL&keywords=Compost&keywords_srchtype=ANY&subjects_self-%3E{merge}=ANY&conference=&conference_srchtype=ALL&department=&department_srchtype=ALL&editors=&editors_srchtype=ALL&refereed=EITHER&publication=&publication_srchtype=ALL&year=&_satisfyall=ALL&_order=byyear&_action_search=Ricerca

Ultimo aggiornamento Venerdì 05 Aprile 2013 05:52

Notizie flash

opendata: Immagini satellite Italia

#OpenData:

Una grande notizia: da qualche settimana "e-GEOS, la società costituita da Telespazio (80%) e dall’Agenzia Spaziale Italiana (20%) specializzata nei servizi di osservazione della Terra, rende da oggi di libera utilizzazione i dati della sua piattaforma RealVista1.0. Enti pubblici e aziende potranno usufruire di questa preziosa banca dati costituita da immagini telerilevate dell’intero territorio italiano con risoluzione di 50 centimetri."

Per chi ha bisogno di utilizzare delle immagini liveramente senza dover sottostare al Copyright di Google o altr iprovider qusta è una vera e propria liberaziojne.  Potremo pubblicare senza dover imazzire per capire se possiamo farlo o meno.

Per gli usi commerciali è un enorme valore: quando spendiamo per acquisire immagini satelltari?

http://www.realvista.it/website/Joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=1:realvista1-0-da-oggi-diventa-open-realvista-it&catid=8&Itemid=101

Dettagli e apporfondimenti su e-GEOS  e immagini telerilevate Italia: http://blog.spaziogis.it/2014/03/03/un-post-di-50-centimentri/