Fabio Malfatti

... il sapere è un bene che si moltiplica condividendolo

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

I saperi 'privatizzati': quanto ci costa accedere al sapere?

E-mail Stampa PDF

Vi siete mai trovati a dover scaricare un reale articolo scientifico? Quante volte averte trovat oqualcosa che era veramente interessante per approfondire un tema e visiete dovuti fermare di frotne alla richiesta di 25 € per scaricare un articolo di poche pagine?

Quanti ricercatori di paesi in via di sviluppo o di Università con pochi fondi possono accedere all'universo degli articoli rinchiusi nelle banmche dati di noti nomi?

Eppure questi articoli sono stati finanziati con soldi pubblici di tutti i contribuenti del mondo. E non scadiamo nel dire "Noi paghiamo e il sapere è nostro" perchè chiunque abbia un po di soldi può accedere q quagli articoli, ma il pagmaneto non va certo a rinpinguare le casse degli stati che hanno finanziato o delel Università.

Vi rimando alla riflessione su http://pensierocatena.blogspot.it/2012/07/il-sapere-incatenato-pubblicazioni.html,    dove potrete troavare anche alcuni approfondimenti.

Per altre informazioni vi rimando a

Science Commons      http://www.creativecommons.it/     http://creativecommons.org

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Notizie flash

opendata: Immagini satellite Italia

#OpenData:

Una grande notizia: da qualche settimana "e-GEOS, la società costituita da Telespazio (80%) e dall’Agenzia Spaziale Italiana (20%) specializzata nei servizi di osservazione della Terra, rende da oggi di libera utilizzazione i dati della sua piattaforma RealVista1.0. Enti pubblici e aziende potranno usufruire di questa preziosa banca dati costituita da immagini telerilevate dell’intero territorio italiano con risoluzione di 50 centimetri."

Per chi ha bisogno di utilizzare delle immagini liveramente senza dover sottostare al Copyright di Google o altr iprovider qusta è una vera e propria liberaziojne.  Potremo pubblicare senza dover imazzire per capire se possiamo farlo o meno.

Per gli usi commerciali è un enorme valore: quando spendiamo per acquisire immagini satelltari?

http://www.realvista.it/website/Joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=1:realvista1-0-da-oggi-diventa-open-realvista-it&catid=8&Itemid=101

Dettagli e apporfondimenti su e-GEOS  e immagini telerilevate Italia: http://blog.spaziogis.it/2014/03/03/un-post-di-50-centimentri/